Cesena Comics.. EFFE ascolta Keiko Ichiguchi

A cura di Marilù e Vania

CESENA – Domenica 14 novembre 2010 al Cafè Zampanò ha tenuto una presentazione vestita con un classico kimono Keiko Ichiguchi. L’autrice ha presentato il nuovo fumetto “Dove sussurra il mare” che parla di una ragazza, Marina, che vive tranquilla con suo padre in una città della costa Adriatica.

Un giorno Marina scoprirà una sconcertante verità riguardante il suo passato, perchè da piccola stava per annegare nel mare quando sua mamma la salvò sacrificando la sua vita. Un giorno di fine estate la ragazza incontra un francese di nome Jean, che a poco a poco comincerà a cambiare la sua vita.

Un fumetto struggente e poetica che segna il ritorno di Keiko.

L’autrice durante l’incontro con i lettori ha parlato della sua vita ed esperienza artistica raccontando del trasferimento in Italia, avvenuto ormai 18 anni fa.

Inizialmente, Keiko abitava ad Otaku in Giappone dove pubblicava disersi shojo. Ma siccome in Giappone i tempi di scadenza sono più corti e incalzanti, non riusciva a dormire per lavorare, perchè dalla mattina fino a tarda notte disegnava tavole.

Così, Keiko ha deciso di venire in Italia dove i tempi e i ritmi lavorativi sono più lunghi e meno rigidi.

Quali materiali usa Keiko per disegnare? L’autrice non utilizza pc, per questo i suoi lavori, realizzati con un portamine HB, sono molto artigianali. Per l’inchiostro usa un pennino che le hanno regalato i suoi genitori.

Infatti, le piace disegnare proprio per questo, perchè non c’è bisogno di molto materiale.

Ha spiegato anche che quando realizza le tavole per un fumetto parte dal bozzetto, e se per caso sbaglia anche solo una vignetta, ha bisogno di ricominciare tutto da capo, perciò i suoi bozzetti possono essere lunghi anche 300 tavole.

Poi, Keiko passa alle tavole definitive inchiostrate e retinate.

E’ stato bello incontrare per la prima volta e di persona un’autrice di manga!!!

Share

Leave a Reply