Classroom Files

Speriamo sia l’età… – Classroom Files

A cura di Franci

CESENA  – Questa rubrica è il risultato di cinque ore al giorno in mezzo ai banchi di scuola. Troverete le note, le frasi e i richiami più fantasiosi (e forse incredibili, ma veri) che mi siano capitati!

Cominciamo con le note (sul registro):

1)P. impazzisce, grida “ca**o fai?” a B., dopo aver attraversato l’aula con le braghe calate, improvvisamente.

2)S. fa il toscano.

3)S. sparisce, e, cercato, si nasconde in classe.

4)Ore 10:28. Apparizione dell’Uomo Oliva.

5)P. e M. si arrendono imbavagliati.

6)P. esulta strani versi in piedi, sulla sedia.

7)P. esce dalla classe con i pantaloni che gli cadono, e M. gli vuole cambiare le mutande.

8)M. & Co. disturbano nonostante i richiami.

9)M., scacciato, rientra sornione in classe.

10)P. viene cacciato dalla classe per necessità didattiche.

11)P. punta minacciosamente la punta della matita al collo di B.

E queste erano solo le note! Passiamo ai richiami:

1)S., sei vivo?

2)Tu, tu e tu: interrogati volontari!

3)Prof: -Qual è il tuo numero civico?

S.: -214…

Prof: -Allora… 2+1=4, 4+3=7… Numero 7 del registro: interrogato!

4)Qua si sniffano il papavero a tutto spiano! (Dopo un discorso sull’eroina)

5)Non sa il suo nome e cognome… poi dicono che è disabile…

6)M.!!! Sei un infiltrato!!!

7)Cos’è, una minaccia? Mi digrigni i denti?

8)Ti becchi cinque sul registro! La legge quest’anno dice che con un cinque… Perchè la Gelmini c’ha una testa, anche lei…

9)L’ora di musica è piacevole! Non è l’ora della baldoria pura!

10)Scrivi sul tuo foglio, non importunare la gomma.

Aspettatevi di tutto, perchè questa rubrica verrà aggiornata di continuo!

Share

Leave a Reply