Recensione Videogame: Gotham City Impostors

 

Per sfruttare il successo di Arkham City e del suo genitore, Arkham Asylum, la Warner ha rilasciato un nuovo sparatutto online: Gotham City Impostors.
In questo titolo impersoneremo un “fan” di Batman o Joker, che, approfittando dell’assenza del cavaliere oscuro, difendono la città, o, al contrario la riempiono di crimine. Ma tralasciando l’inesistente trama, cominciamo con il gameplay.


Gli Impostors hanno proprio un grande stile! Si, parliamone…

Il gioco prende il gameplay (non certo originale) dagli ultimi FPS del mercato, inserendo armi e gadget grotteschi e ispirati a Batman e Joker. Vedremo dunque personaggi con costumi fatti in casa lanciarsi da un tetto con un mantello o scagliando bombe esilaranti. A parte ciò, il gameplay non presenta alcuna novità. 
Assolutamente insufficienti sono anche le modalità di gioco, solo 3, che ricalcano le classiche modalità (cattura la bandiera, punti di controllo, deathmatch a squadre). Da sottolineare anche l’inerzia dei programmatori che non hanno neanche tentato di creare un’IA decente. Proprio così, il singleplayer è inesistente, tranne alcune noiosissime sfide a tempo che danno comunque ricompense inutili. Una campagna single player con le (poche) mappe disponibili non sarebbe stato male. 
Ottimo invece il sistema a livelli che premia i giocatori più assidui ricompensandoli con nuove armi e “biglietti da visita” che potremo personalizzare (anche se non troppo) e che verranno mostrati alle nostre vittime, giusto per farle rosicare ancor più.
Tra le principali pecche del gioco è da menzionare ovviamente il pessimo sistema di Matchmaking, che impiegerà minuti prima di trovarvi una partita e, difetto ancora peggiore, metterà insieme squadre completamente squilibrate formando le i team casualmente (o almeno così mi è sembrato, visto che partite per così dire “ben giocate” non le ho mai fatte).

Lo stile del gioco, fatto volutamente in modo grottesco, secondo una mia personale opinione, è alquanto fuori luogo con un tie-in del genere.

Piccolo paragrafo sulla grafica, che non starò a considerare completamente.
La grafica di questo titolo è quella che è, sfrutta un motore grafico un po’ datato e le textures sono abbastanza scadenti.


Come potete vedere la grafica è quella che è…

Pro:
– Tante armi ispirate;
– Prezzo basso;
– Sistema a livelli ben strutturato.

Contro:
– Modalità insufficienti;
– Poche mappe;
– Single player scarso;
– Sistema di Matchmaking pessimo e assolutamente da migliorare.

Conclusioni:
Gotham City Impostors è un titolo interessante, che poteva essere meglio realizzato, e che necessita assolutamente di aggiornamenti e di aggiunte in mappe e modalità. La mancanza di una parte singleplayer lo penalizza, anche se ricordo che si tratta di un titolo creato appositamente per il multiplayer online. Infine una nota necessaria, questo gioco richiede una buona esperienza in altri FPS, visto l’alto livello di sfida (soprattutto se capitate in una squadra di nabbi grazie al pessimo sistema di matchmaking).

Voto 5.2/10

Share

Leave a Reply